apprendimento accelerato

Apprendimento accelerato Paulo Ribeiro

Paulo Ribeiro è uno scrittore per Apprendimento accelerato (AA), di strateghi, e alcuni soggetti del l'uomo parla. Qualche anno fa ho conosciuto il suo lavoro, a ridosso del lancio del libro “7 pilastri dell'apprendimento” e da allora ho voglia di leggere il libro. Speravo che il libro venisse pubblicato, ma quello sarebbe stato un progetto futuro. Si è scoperto che ho letto il libro solo ora, alla fine del 2015. Un grande libro, di cui con il permesso di Paulo posto qui il riassunto che ho fatto.

Come viene immagazzinata la conoscenza?

Multi-storage

Una delle teorie più accettate sulla memoria afferma che esistono tre diversi tipi di memoria, che differiscono per durata e capacità di archiviazione.

1.Memoria sensoriale, utilizzata dai sensi per situarci in un ambiente.
Due.La memoria a breve termine, dove sono i nostri pensieri, usata per svolgere il lavoro in generale.
3.Memoria a lungo termine in cui è archiviata la nostra conoscenza.

Quindi tutto ciò che sappiamo è archiviato nella memoria a lungo termine. Più sappiamo, più facilmente impariamo. Ciò si verifica perché il nostro cervello ha più conoscenze e interconnette una conoscenza all'altra attraverso le sinapsi. Quindi è un mito quello che si dice di "i bambini imparano meglio" e gli adulti probabilmente hanno molte più connessioni a causa del tempo vissuto.

Quindi, come archiviare i contenuti nella memoria a lungo termine?
Le strategie principali per questo sono:
1. conoscenza di gruppo
Due. uso della ripetizione
3. fare uso di immagini
4. mnemonici (come ad esempio gli acronimi)
5. elaborazione, spiegazione o sintesi.

tipi di conoscenza

Tuttavia, per facilitare la memorizzazione e la ricerca delle informazioni, è bene tenere presente che esistono diversi tipi di conoscenza, e più conoscenze su cui si lavora contemporaneamente, meglio è.
1. Abbiamo il riconoscimento sensoriale, che è il modo in cui la nostra mente si relaziona alle informazioni (ad esempio, come facciamo a sapere quando togliere qualcosa dal forno?).
Due. Conoscenza degli ordini seriali, o associazioni (es. AEIO-_).
3. La conoscenza delle idee, l'unione delle associazioni.
4. Schemi, rapporto tra idee.
5. Modelli mentali, uso di schemi per simulare problemi.
6. E, uscendo dall'area della conoscenza dichiarativa, abbiamo la conoscenza procedurale, che è sapere come fare le cose nella pratica.

Cosa influenza l'apprendimento?

Motivazione

Non illuderti. Mantieni il focus sull'apprendimento, l'approvazione è una conseguenza.
Allineare valori di realizzazione (ottenendo qualcosa) intrinseci (realizzando qualcosa) strumentali (aiutando altri obiettivi).
La motivazione è allineata con lo sforzo e la nostra motivazione è limitata. Dai valore al percorso di apprendimento, non solo al tuo obiettivo. Non illuderti. Allinea i tuoi obiettivi e valori di viaggio. E se non ti piace, continua. Le persone di solito amano qualcosa quando sono brave a farlo. Quindi esercitati e presto ti piacerà. Guarda l'obiettivo, riconosci la difficoltà, comprendi lo sforzo e credi che sia possibile. Cerca altre persone che hanno già ottenuto ciò che desideri e cerca di capire le loro strategie per costruire un percorso che fa per te. Siamo in un mondo connesso, non aver paura. Chiedi a tutti. E non dimenticare che anche gli antichi saggi, anche morti, possono aiutarti con le idee lasciate nei loro libri.

Base solida

È importante disporre di una base di conoscenze solida e ben strutturata. Tenendo conto di tutto ciò che è già noto per relazionarsi con i nuovi contenuti studiati, e sapendo da dove cominciare. Per una base ben strutturata riduce drasticamente la possibilità di errori e regressioni nel contenuto studiato per riformulare un concetto precedentemente deformato. Organizza i tuoi studi. Cerca, elenca e livella le conoscenze richieste e vedi se hai quello che serve. In caso contrario, rivedi e correggi le carenze e solo successivamente avvia nuovi contenuti.
Puoi quindi attivare e accelerare l'apprendimento chiedendoti a riguardo. Perché è vero? Perché questo è inaspettato? Come si collega questo a qualcosa che già conosco? Come posso applicarlo a qualcosa che conosco? Dove potrebbe essere utile questo che sto imparando in situazioni che sono stato/attraverserò?

La memoria ha diversi livelli di assorbimento. Perché è bene sapere “cosa devo imparare”?
È suddiviso in:
1. binario (sa/non so)
Due. superficiale (sentito)
3.  fattuale (posso parlare di)
4. concettuale (può spiegare)
5. applicazione (posso risolvere i problemi).

Organizzazione

Considera il modo migliore per organizzare i contenuti. Questo modo non è necessariamente temporale. Gli esperti organizzano il contenuto in più modi, potendo così selezionare ciò di cui hanno bisogno in base alla situazione.

Strumenti - Apprendimento accelerato

autodidatta
L'autodidatta è l'unico modo per imparare. Tutto quello che impari, lo impari da solo. E puoi solo accelerare ciò che controlli.

abitudini

Modifica la tua routine e le tue abitudini applicando GTD/ZTD e adattandoti alla tua realtà. La routine forma l'abitudine, richiedendo meno dal cervello. Identifica la routine. Cosa fare? Qual è il momento migliore? Ricompense dell'esperienza. Isolare la stecca ed eliminare eventuali barriere. Avere un piano. Analizza cosa funziona e cosa no nelle routine implementate.

Mentalità

La giusta mentalità conta. Comprendi che: le abilità e l'intelligenza vengono sviluppate. Lo sforzo porta risultati. Gli errori sono una fonte di apprendimento. Impara più velocemente comprendendo e utilizzando i tuoi errori.

Sovraccarico

Cosa fare quando sei sopraffatto? Isolati in un luogo tranquillo, usa materiali diversi, goditi il viaggio, distogli l'attenzione, rivaluta la tua strategia e le tue conoscenze di base.

L'arte di studiare il problema giusto

“Un problema ben definito è risolto a metà” John Dewey

Efficienza

Qual è il modo migliore per risolvere il problema?

modulare

Modifica il tuo obiettivo attraverso riferimenti e interviste varie.

Pareto

Prendi in considerazione la regola di Pareto, o 80/20, che dice che 20% di sforzo dopo 80% di risultato. Organizza il tuo studio tenendo conto di dove otterrai prima i risultati migliori. Usa la frequenza negli studi, il livello di relazione con il risultato, dai la priorità a moduli più connessi/completi e inizia con il più facile per rimanere motivato.

Ordine

In questa analisi stiamo cercando il modo migliore per eseguire un determinato compito, quindi sì, l'ordine è importante e potrebbe essere che la cosa migliore sia iniziare alla fine, dipenderà dall'analisi.

Presa

Lettura

Nel caso della lettura, trattalo come un dialogo con l'autore. Guarda come funziona il libro prima ancora di leggerlo. Comprendere l'autore, il suo contesto, il suo stile, leggere le recensioni e capire cosa intende con il libro. Quindi leggi, analizza, concorda o non sei d'accordo con l'autore, o anche con gli autori. Estrarre fino all'ultima goccia. Infine, mettilo in relazione con la tua realtà e aggiungi riferimenti e fonti esterne.

gradi

Prendere appunti è importante, ma invece di trascrivere solo ciò che vuoi assorbire passivamente, proviamo approcci attivi. Comprimi informazioni, deduci, non memorizza. Rendi personali i contenuti. Crea note compresse e personalizzate.

in lavorazione

apprendimento attivo

tecniche mnemonici 

Per la memoria: raggruppa, ripeti, crea immagini/storie
metafore personali personalizzate
mappe mentali per visualizzare la struttura generale

Flip Learning // Flipped Learning // Flipped Learning

Consolidare concetti/principi (libri) > problem solving > esercizi risolti > esempi da completare > problem solving (in gruppi) > problem solving (da solo) > pratica deliberata (Gelson Oliveira)

Trasferisci e connettiti

Trasferisci contesto, cerca connessioni. Combina l'esperienza concreta con le conoscenze pregresse, confronta e confronta possibili situazioni.

padronanza

Cos'è la maestria?

È padroneggiare l'area per comprenderne le sfumature e avere un alto livello di prestazioni.

la mente dell'esperto

I maestri hanno un pensiero interconnesso, organizzato in modo da dare un senso e adattarsi a numerose situazioni. Generazione di modelli significativi, al fine di diventare automatizzati nelle competenze. Può prevedere ed eseguire con precisione, con i suoi schemi pre-raffinati con una varietà di esperienze.

memoria perfetta

SISTEMA DI RIPETIZIONE SPAZIALE (SRS)

Pratica deliberata

Per mantenere la pratica continua e acquisire padronanza, usa la pratica deliberata. È progettato per migliorare le prestazioni e richiedere l'intelletto. L'anticipo è nel disagio.
zona di panico > zona di apprendimento > zona di comfort < zona di apprendimento < zona di panico
La zona di apprendimento è stressante, stancante, ma gestibile.
Il feedback deve essere disponibile (circuito chiuso). Risolvi i problemi con le risposte al contenuto dello studio, altrimenti non ha senso impegnarsi in qualcosa che non puoi controllare, non avrai feedback, sarebbe privo di significato.
Ripetizione distanziata e memoria perfetta. Da memorizzare e rivedere.

Come osi!

Applica ciò che hai imparato a un risultato fino a 30 giorni per visualizzare il tuo obiettivo.

originariamente pubblicato il Il blog di Leonardo Jahn